The news is by your side.

Blasioli su acqua: rubinetti a secco e senza preavviso, inqualificabile assenza del Comune di Pescara sui disservizi Aca

Pescara. “Continua il disastro idrico con una gestione dell’Aca che non riesce a porre rimedi, neanche temporanei, alle tante criticità, nemmeno in pandemia”, così il consigliere regionale Pd Antonio Blasioli sulle nuove carenze idriche che hanno riguardato la zona Colli di Pescara, ancora senz’acqua e alcuni comuni della provincia non ricompresi nelle tabelle di avviso pubblicate dalla Spa.

“A fronte del problema della siccità di questi giorni che nessuno nega, oggi alle 8.15 i Colli di Pescara erano nuovamente senz’acqua, in via Colle di mezzo il flusso è tornato alle 11,15, interruzione comunicata ieri per oggi in una nota rimasta solo sul sito Aca e sconosciuto alla città – lamenta Blasioli – Fra i giorni indicati per la mancata erogazione ai Colli non c’è il 27 ottobre e questo senza che nessuno dica nulla. Una vergogna! Come lo è il silenzio del primo cittadino che quando era minoranza era così pronto a sottolineare le mancanze, ma che oggi diventa oltre che assente, anche silente, perché ai vertici ci sono gli amici! Una nota la merita anche la scomparsa di Salle dalle comunicazioni Aca. Sì, perché nel testo sul sito dell’Aca, tra i Comuni della Provincia di Pescara interessati dalle chiusure idriche, non è stato inserito in elenco il Comune di Salle, che però compare nella tabella.  Quindi anche Salle è ricompreso. Provare per credere, ecco il link il link: https://aca.pescara.it/26-10-2020-aggiornamento…/ Parliamo di informazioni sensibili, perché riguardano interruzioni che saranno operative da oggi e fino al 3 novembre, con le festività di mezzo e la pandemia in corso” continua Blasioli.

“Una situazione davvero al limite, che non si addice a un servizio pubblico e che la comunità non può pagare, per un servizio essenziale qual è quello in questione. Considerato questo nuovo calendario di chiusure, chiediamo ad Aca di organizzare servizi di assistenza e distribuzione di acqua, insieme al Comune di Pescara che negli anni dell’amministrazione di centrosinistra ha fronteggiato più di una emergenza facendo la sua parte. Servizi ancor più necessari in un momento in cui si chiede ai cittadini di evitare il più possibile di uscire e di tenere all’igiene per prevenire la pandemia” conclude Blasioli.

 

Pescara

Le riduzioni idriche interesseranno 18.000 cittadini per le seguenti strade: “zona alta Pescara Colli, strada colle Scorrano e traverse, Strada Colle di mezzo”, dalle ore 23.00 alle ore 6.00, il 29 ottobre e il 1 novembre.

Le chiusure idriche che interesseranno 5.000 cittadini per le seguenti strade: “Colle Santo Spirito, Via San Donato, Via Fontanelle, Via Caduti per Servizio, Via Ventre D’Oca”, dalle ore 22.00 alle ore 6.00, nei giorni 28 ottobre, 30 ottobre, 1 novembre e 3 novembre.

 

Provincia

Chiusure idriche, dal 27/10 al 3/11 nei seguenti Comuni: Catignano, Cepagatti, Civitaquana, Cugnoli, Lettomanoppello, Manoppello, Nocciano, Pescosansonesco, Pianella, Penne, Pescara, Pietranico, Rosciano, Salle, Scafa, Spoltore, Tocco da Casauria, Torre de Passeri, Villa Celiera.

Potrebbe piacerti anche