The news is by your side.

Blitz della Municipale all'ex Enaip: sgombero della struttura utilizzata come accampamento dai senzatetto

Pescara. Dalle prime ore di questa mattina diversi agenti della Polizia Municipale di Pescara, coordinati dal maggiore Danilo Palestini stanno eseguendo lo sgombero della struttura Ex Enaip che si trova sul lungomare nord di Pescara, al confine con il territorio comunale di Montesilvano (Pescara). Nell’area, dismessa da tempo, e utilizzata come accampamento di fortuna di senzatetto, sono state trovate alcune persone senza fissa dimora che ora vengono identificate. Sul posto si è portato anche l’assessore alla Polizia Municipale di Pescara Gianni Teodoro.
Dieci i senzatetto trovati all’interno della struttura ex Enaip della riviera nord di Pescara dagli agenti del Giona della Polizia Municipale. Si tratta di cittadini africani e romeni. Otto avevano un regolare documento di identità ed erano in regola con il permesso di soggiorno. Due persone, senza documenti validi di riconoscimento sono state portate presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Pescara per il riconoscimento. Tutti gli occupanti della struttura sono stati denunciati per invasione di edifici pubblici, Art 633 e 639 bis del codice penale. Le persone vivevano in condizioni igienico-sanitarie davvero al limite, in mezzo a sporcizia e cumuli di rifiuti.

Potrebbe piacerti anche