The news is by your side.

Blitz in Regione, acquisizione di documenti e sequestro di telefoni a Sospiri e Febbo

Pescara. Le forze dell’ordine stanno eseguendo in queste ore sequestri e acquisizioni di cellulari e documenti nei confronti del presidente del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri e del consigliere regionale Mauro Febbo entrambi indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Pescara che a metà aprile ha riguardato l’imprenditore della sanità Vincenzo Marinelli e altre persone per reati che vanno dalla corruzione alla turbativa d’asta.

I due esponenti politici sono indagati assieme ad altri 13: la Procura ha messo nel mirino appalti sia nella sanità che nella fornitura di altri servizi. Marinelli, 85 anni, ex dirigente storico della nazionale di calcio under 21 e presidente onorario del Pescara, è indagato anche per associazione per delinquere assieme alla figlia e 5 dipendenti della sua società.

Febbo, ex assessore alle attività economiche e al turismo è indagato per corruzione, Sospiri per corruzione e associazione per delinquere.

Potrebbe piacerti anche