The news is by your side.

Chieti, consegnati i lavori che risolveranno le problematiche legate alla viabilità dell’incrocio stradale di via dei Frentani, zona Villa Obletter

Chieti. “Le problematiche legate alla viabilità dell’incrocio stradale posto su via dei Frentani, zona Villa Obletter, strada di competenza della Provincia di Chieti, sono sempre state oggetto di attenzionamento da parte del Comune di Chieti a causa della pericolosità delle stesse. L’impianto semaforico della zona, infatti, a causa del suo non funzionamento, continua a determinare una situazione viaria non più sostenibile anche perché il tratto di strada su cui è posizionato l’impianto – strada provinciale n.2 Tricalle-Francavilla al Mare – fa da collegamento viario principale tra il capoluogo e i Comuni di Torrevecchia Teatina e San Giovanni Teatino.

L’Amministrazione Comunale del Sindaco Di Primio, già nel 2011, per il tramite del sottoscritto
allora assessore ai Lavori Pubblici, concretizzò con gli Uffici comunali un progetto finanziato pari ad
€ 150.000,00 che garantiva una risoluzione definitiva delle problematiche e l’eliminazione
dell’impianto semaforico, purtroppo, tale soluzione progettuale incontrò il veto dell’ufficio tecnico
della Provincia di Chieti, rimanendo una incompiuta”. È quanto fa sapere l’Assessore al Traffico e
alla Viabilità Mario Colantonio.

“Oggi – comunica l’Assessore Colantonio – a distanza di circa otto anni, grazie al dialogo tra le Amministrazioni, si è concertato un procedimento amministrativo che si avvia a positiva conclusione. La Provincia di Chieti, che ringrazio, con determinazione n.766 del 19 luglio 2019 ha finalmente approvato i lavori urgenti di adeguamento dell’impianto semaforico posto all’incrocio della strada provinciale n.2 Tricalle-Francavilla al Mare più nota come via dei Frentani”.

“L’impegno di spesa assunto dalla Provincia – prosegue l’Assessore – è pari ad euro 20.754,64 e i
lavori sono stati consegnati alcune settimane fa alla ditta Co.G.E.S. srl di Roma. A seguito di tale
affidamento ho avuto una riunione con l’ing. Pasqualino Scazzariello, responsabile del procedimento della Provincia, e la Comandante della Polizia Municipale di Chieti, Donatella Di Giovanni, nel corso della quale sono state prospettate tre tipologie di convenzione con la premessa che la Provincia di Chieti predisporrà l’efficientamento dell’impianto, concedendolo in comodato d’uso al Comune di Chieti, sul cui territorio insiste l’incrocio”.

“Visto che l’interesse dell’Amministrazione Comunale è quello di salvaguardare la pubblica
incolumità su un tratto viario che presenta grosse problematiche legate alla velocità dei veicoli
provenienti per lo più da Torrevecchia, Francavilla al Mare e San Giovanni Teatino, il Comando di
Polizia Municipale e l’Ufficio Traffico del Comune stanno valutando la possibilità di istituire un
sistema sanzionatorio per i trasgressori, legato alla circolazione stradale dell’incrocio e allo stesso
impianto semaforico. Rimarcando il fatto che le pratiche amministrative seguono iter che non possono essere legate a proteste ma devono contenere regolarità ed efficacia nel loro espletamento – conclude l’Assessore – comunico alla cittadinanza che i lavori legati alla viabilità dell’incrocio inizieranno a breve, non appena la ditta avrà approvvigionato il materiale e avranno la durata di circa un mese”.

Potrebbe piacerti anche