The news is by your side.

Coltivava 200 piante di canapa nella sua abitazione nel pescarese: arrestato un 30enne

Montesilvano. Nel giardino della sua abitazione coltivava più di 200 piante di canapa, parte delle quali con contenuto di Thc di molto superiore a quanto previsto dalla legge, ma è stato scoperto dai carabinieri e arrestato.

Protagonista della vicenda, avvenuta a Montesilvano, è un 30enne del posto, finito in manette in flagranza per il reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari dell’arma della compagnia di Montesilvano stanno eseguendo ulteriori accertamenti sulle piante, finalizzati ad appurare i quantitativi di Thc. Stamani l’arresto è stato convalidato.

Potrebbe piacerti anche