The news is by your side.

Commemorazione del maresciallo Di Resta a Pescara, caduto nel 1996 durante una sparatoria

Pescara. Si è tenuta alle 17 del 16 settembre, nella piazza intitolata a suo nome, la cerimonia di commemorazione di Marino Di Resta, maresciallo capo dei carabinieri insignito della medaglia al valor militare.

La manifestazione, organizzata dall’Arma dei carabinieri, in collaborazione con il Comune di Pescara, ha visto partecipi, oltre ai rappresentanti dell’Arma e delle associazioni combattentistiche schierate con i gonfaloni, il sindaco Carlo Masci, il presidente del consiglio comunale Marcello Antonelli, la giunta comunale, i consiglieri comunali di Pescara e una rappresentanza della scuola primaria “Marino Di Resta”. Tra la cittadinanza, anche l’ex sindaco Marco Alessandrini, la cui presenza ha sottolineato la continuità del sentimento di riconoscenza e di affetto della città di Pescara per i familiari dell’esemplare servitore dello Stato, caduto nel 1996 durante un conflitto a fuoco con i malviventi.
Alla deposizione di una corona al monumento dedicato al maresciallo capo Marino Di Resta ha fatto seguito la cerimonia religiosa, officiata alle 19,00 nella chiesa Stella Maris del villaggio Alcyone.

Potrebbe piacerti anche