The news is by your side.

Confindustria Chieti Pescara, Rita Annecchini eletta presidente sezione Moda: priorità alle autoctonie, lotta alla contraffazione e tutela del Made in Italy

Chieti-Pescara. Rita Annecchini è la nuova presidente della sezione Moda di Confindustria Chieti-Pescara. L’amministratore di Nami, Nuova Accademia Moda Italiana, è stata eletta nel corso dell’assemblea che si è riunita ieri.

La neo presidente sarà affiancata da Marco Belisario, amministratore di Sartoria Belisario, in qualità di vice,  e dai consiglieri Nicola Di Marcoberardino, amministratore Brioni Roman Style SpA; Loreto Di Rienzo, responsabile commerciale di Bond Factory e Luca Francia, co-proprietario di Gea Fashion.

“Ringrazio tutti per la fiducia che hanno voluto accordarmi”, ha sottolineato la neo presidente che ha anche tracciato le linee guida del suo mandato. “Proseguiremo sulla efficace strada tracciata dalla precedente presidenza di sezione, attraverso ‘Autoctonie in terra d’Abruzzo’, il progetto nato con lo scopo di valorizzare una filiera storicamente centrale per il tessuto economico della regione e che ha costituito una best practice di livello nazionale sul tema della sostenibilità. Ora l’obiettivo è quello di rendere questo progetto un sodalizio stabile atto ad attrarre tutti gli stakeholder e a sostenere l’allevamento ovino come punto di partenza di una potenziale filiera a Km zero, che metta a sistema il nostro settore moda con quello agroalimentare e che diventi identificabile di tutto il territorio”.

Altro tema che verrà sviluppato durante il triennio targato Annecchini è il piano della lotta alla contraffazione e la tutela del Made in Italy, attraverso la realizzazione di attività di formazione, informazione, workshop e progetti. La neo presidente ha anche annunciato una condivisione sistematica con gli imprenditori del settore, “per lavorare insieme e sinergicamente sulla valorizzazione di alcune tematiche di settore ritenute prioritarie per garantire il massimo coinvolgimento delle aziende”.

A dichiararle pieno sostegno e condivisione sulle linee programmatiche il vice presidente Marco Belisario. “Oggi più che mai il tema della sostenibilità deve essere legato a nodo stretto in qualunque attività imprenditoriale. Ancor di più nel settore moda, che è uno dei fiori all’occhiello della preziosa risorsa del Made in Italy”.

Potrebbe piacerti anche