The news is by your side.

Consegnati i lavori per il nuovo ospedale Covid a Pescara, in 30 giorni 50 posti letto disponbili

Pescara. Consegnati questa mattina i lavori per la realizzazione del presidio Covid-19 all’ospedale di Pescara.

La costruzione di questo presidio ha come fine quello di fronteggiare nel miglior modo possibile l’emergenza Coronavirus. Il reparto Covid nascerà nell’edificio dell’ex Ivap e i lavori sono stati affidati alla Omnia Servitia (sede a Lanciano) di Antonio Colasante.

“L’Ospedale Covid-19 a Pescara, nella palazzina rossa, per l’emergenza e per quando saremo tornati alla vita normale”, ha dichiarato il sindaco di Pescara, Carlo Masci. “Un presidio fondamentale. Tra 15 giorni 20 posti letto, tra 20 giorni 36 posti letto, tra 30 giorni 50 posti letto, a regime 214 posti letto. Una grande conquista per Pescara da realizzarsi in tempi cinesi da noi abruzzesi. Stamattina la consegna dei lavori”.

“La Regione è stata eccezionale”, ha concluso il primo cittadino. “Bravi Marsilio, Sospiri e Verì. Bravi i tecnici.C’ho creduto sin dall’inizio, l’ho sostenuto, oggi sono contento per Pescara e per l’Abruzzo”.

Potrebbe piacerti anche