The news is by your side.

Consigliere La Porta (Lega) rilancia il problema della velocizzazione della linea Pescara-Roma

Pescara. “La velocizzazione del collegamento ferroviario Pescara-Roma è, finalmente, ritenuta opera  strategica nell’ambito del miglioramento delle infrastrutture nazionali di trasporto”, così si apre la dichiarazione della consigliera regionale della Lega, Antonietta la Porta, che prosegue poi ringraziando il leader di partito Matteo Salvini per aver affrontato il problema con il neo ministro delle infrastrutture e dei trasporti Enrico Giovannini nel nuovo governo Draghi.

“In  questi giorni si è concluso anche il progetto di pre-fattibilità del gruppo di lavoro congiunto tra Mit, Rfi, Regione Abruzzo e Regione Lazio. Un altro passo avanti verso un l’obiettivo di rendere veloce ed efficiente il collegamento con la Capitale”, prosegue La Porta, “quasi un anno fa è stata approvata la mia risoluzione. Ribadisco che una delle prime opere necessarie a migliorare la linea sarebbe la realizzazione di una galleria tra i comuni di Vicovaro e Marcellina. Quest’opera, come si legge nella risoluzione stessa, permetterebbe di creare il secondo binario fino a Vicovaro creando un importante hub sia per i comuni della Valle dell’Aniene che per tutto il traffico ferroviario e stradale proveniente dall’Abruzzo e dalle regioni adriatiche. Quando terminerà la pandemia non dobbiamo farci trovare in ritardo ma pronti con le infrastrutture, dobbiamo lavorare per scelte di mobilità sostenibile”.

“Velocizzare il collegamento con Roma significa dare un impulso all’economia di tutto il centro Italia” sentenzia la consigliera regionale al termine del suo intervento ribadendo ulteriormente quanto la linea che collega la Capitale alla costa abruzzese sia necessaria e imprescindibile per l’economia e il progresso non solo dell’intera regione, ma di tutta l’area centrale.

Potrebbe piacerti anche