The news is by your side.

Coronavirus Abruzzo, 4 ragazzi in terapia intensiva: non erano ancora vaccinati

L’Aquila. Nessuna discesa in Abruzzo dei ricoveri in terapia intensiva. In base all’ultimo bollettino regionale sono 5 le persone ricoverate: tra questi ci sono quattro ragazzi che ancora non si erano sottoposti a vaccino.

Si tratta di una ragazza di Vasto  di34 anni, contagiata insieme alla madre che non è in gravi condizioni. La giovane sii trova nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Chieti.

In terapia intensiva a Pescara anche una 26enne dell’Aquila, non vaccinata, colpita da polmonite bilaterale. Sempre a Pescara è stata ricoverata una 30enne dell’Aquila, che aveva ricevuto solo una dose di vaccino.

All’ospedale di Pescara un 33enne dell’Aquila, non vaccinato e tra le fasce deboli più a rischio, che è stato curato inizialmente nel reparto G8 dell’Aquila e poi trasferito al “Santo Spirito”.

Ieri in Abruzzo si sono registrati 76 nuovi positivi, di età compresa tra 1 e 86 anni.

Dei nuovi casi 13 si riferiscono alla provincia dell’Aquila, 13 in provincia di Chieti, 19 in provincia di Pescara, 25 in provincia di Teramo, 5 residenti fuori regione o con residenza in accertamento.

Nelle ultime ore sono stati eseguiti 1555 tamponi molecolari e 5859 test antigenici. Non si registra nessun deceduto: sono 72985 i guariti (+13), 2032 attualmente positivi (+62), 56 ricoverati in area medica (+6), 5 in terapia intensiva (invariato), 1971 in isolamento domiciliare (+56).

Potrebbe piacerti anche