The news is by your side.

Coronavirus, in Abruzzo più di mille morti dall’inizio dell’anno: decessi in aumento

Pescara. I contagi in Abruzzo sono in calo, tutti i dati sono in miglioramento sostanziale, tranne che per l’indice Rt e la regione ha numeri da zona gialla da quasi 5 settimane, passando a un indice di rischio basso. La provincia di Pescara è quasi zona bianca.

Inoltre da domani  inizieranno le vaccinazioni per i cittadini abruzzesi fra i 70 e i 79 anni che si sono prenotati nelle ultime settimane. Al contempo, si aprirà la piattaforma per consentire di prenotarsi anche alla fascia di età 60-69 anni.

Purtroppo i decessi non si fermano, anzi aumentano. Si svuotano le terapie intensive ma questo è dovuto anche all’alto tasso di mortalità. Ieri sono stati 14 tra cui una 46enne di Avezzano, mamma di tre bambini, e un 41enne di Tagliacozzo, morto a poche ore dalla scomparsa del padre 73enne  e un 52enne di Tortoreto. In una settimana i morti sono stati 86, +3 rispetto alla settimana precedente, mentre dall’inizio dell’anno i decessi in Abruzzo sono stati 1.072.

Potrebbe piacerti anche