The news is by your side.

Coronavirus, muore a 31 anni architetto abruzzese: era ricoverata all’ospedale di Pescara

Avezzano. È morta a soli 31 anni, Sonia Pantoli, architetto di Paterno, la frazione di Avezzano. Pantoli è morta per via del coronavirus, questa sera, all’ospedale di Pescara.

Da qualche anno si era trasferita nel pescarese per via del lavoro.

Lavorava per la Proger spa, una realtà internazionale leader dell’expertise italiano nell’ambito del management e dell’ingegneria. Era appassionata di teatro.

Sonia era la sorella di Gina, di qualche anno più grande, che è stata anche candidata alle scorse amministrative di Avezzano nella lista del partito Democratico.

Il sindaco Gianni Di Pangrazio è stato raggiunto dalla notizia mentre era in consiglio comunale.

“Sono sconvolto”, ha commentato il primo cittadino di Avezzano, “conosco bene le due ragazze, figlie di Filiberto. Entrambe brillanti. Sono senza parole davvero. Le mie condoglianze sono da parte di tutta la comunità”.

Potrebbe piacerti anche