The news is by your side.

Coronavirus, positivo un dipendente del centro commerciale: la direzione rassicura e conferma apertura

Chieti. Arriva nel pomeriggio di oggi l’annuncio sulla pagina ufficiale Facebook a firma della direzione del centro commerciale Megalò di Chieti: “Abbiamo avuto la conferma di un caso positivo al Covid-19 di un dipendente di un punto vendita. La persona è a casa, a stretto contatto con la Asl competente. L’autorità ha già verificato tutte le possibili catene di contagio e i contatti stretti di questa persona e ha già avviato tutte le procedure previste dal protocollo”. 

“Tutti i punti vendita del centro commerciale Megalò sono regolarmente aperti e gli enti competenti non hanno riscontrato alcun motivo per variare l’operatività del centro”, si tiene a precisare.

“Continuiamo a sostenere l’importanza dell’applicazione di tutte le norme anti-contagio quali l’utilizzo corretto e continuativo della mascherina, tenere il distanziamento tra le persone di almeno un metro e lavarsi frequentemente le mani”, conclude la nota.

Intanto piovono i commenti: c’è chi lamenta la mancanza di igienizzanti e condanna la pessima abitudine di tenere la mascherina abbassata, anche il sabato con gallerie e negozi pieni, e chi pone sotto la lente di ingrandimento i controlli effettuati sulla clientela ed evidentemente non sul personale.

Dopo i 4 positivi appartenenti al medesimo nucleo familiare del territorio chietino, quello del proprietario di un negozio di alimentari, ora la notizia di questo altro contagio induce ad una riflessione importante: quella di non abbassare la guardia.

Potrebbe piacerti anche