The news is by your side.

Coronavirus, Verì: no assoluto alla psicosi, la Regione è pronta. Qui in Abruzzo nessun caso

L'assessore alla Sanità: "Se ci sono sospetti non andare in ospedale"

Pescara. “No assoluto alla psicosi. La Regione Abruzzo, anche se si dovesse presentare un caso positivo, è pronta perché siamo in grado di capire l’iter e la provenienza del paziente grazie al triage che è stato attivato e questo è importante”. Così l’assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, lasciando la Prefettura di Pescara, dove è in corso il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal Prefetto per fare il punto sull’emergenza Coronavirus.

Ribadendo che in Abruzzo non ci sono casi positivi, Verì rinnova l’invito a chiunque avesse sintomi o sospetti di  “non andate in pronto soccorso, ma contattate il 118 o i numeri dedicati così da poter seguire il percorso dedicato previsto dal protocollo”.

L’assessore ha inoltre annunciato che si sta lavorando per arrivare un numero unico regionale dedicato al Covid-19, che potrebbe essere attivo già nelle prossime ore. 

Potrebbe piacerti anche