The news is by your side.

Covid, Figliuolo si vaccina con AstraZeneca: a metà aprile 500mila dosi al giorno di J&J

Roma. Il Commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Figliuolo e il Capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, sono stati vaccinati questa con una prima dose AstraZeneca.

Entrambi hanno ricevuto il vaccino nella città militare della Cecchignola a Roma.

Subito dopo Figliuolo ha spiegato che “le dosi del vaccino Johnson&Johnson arriveranno in Italia nella seconda metà di aprile e in quel periodo l’obiettivo fissato è la somministrazione di 500mila dosi al giorno”.

Mentre, ha aggiunto il generale, si punta a “vaccinare l’80% della popolazione entro fine settembre”.

Intanto l’invio delle dosi di AstraZeneca in Italia slittato questa settimana sarà recuperato mercoledì prossimo. L’arrivo di 134mila dosi del vaccino di Oxford previsto giovedì scorso era stato annullato per motivi logistici a causa della sospensione precauzionale delle somministrazioni del siero disposta nei giorni scorsi. Con la ripartenza delle somministrazioni delle – viene precisato dalla struttura Commissariale di Francesco Figliuolo – il carico verrà recuperato giovedì 24 e si sommerà alle altre 145 mila dosi ancora previste per quel giorno: saranno recapitate in tutto 279mila dosi.

Potrebbe piacerti anche