The news is by your side.

Covid, variante indiana più contagiosa di quella inglese ma coperta dai vaccini

Pescara. La variante indiana sembrerebbe essere più contagiosa di quella inglese, ma non più letale, e sarebbe coperta dai vaccini in uso. È quanto emerge da uno studio condotto dall’Università Campus Biomedico di Roma con vari istituti tra i quali Università Bicocca, Policlinico Gemelli e Istituto di virologia umana del Maryland. Lo studio è pubblicato su MedRix.

La variante indiana, afferma Massimo Ciccozzi, dell’Università Campus Biomedico, “appare più contagiosa di quella inglese ma non è una variante più letale. Si evidenzia inoltre una copertura sia da parte dei vaccini a mRna sia da quelli a vettore virale in uso”.

Potrebbe piacerti anche