The news is by your side.

Di Pietrantonio sul Documento unico di programmazione: no alla cementificazione dell’ex Cofa, bisogno di uno sforzo di idee

Pescara. Il centrosinistra a Pescara torna a criticare il Documento Unico di Programmazione (Dup) presentato dalla Giunta Masci. Il segretario cittadino, Moreno Di Pietrantonio, boccia la proposta del centrodestra in particolare per l’ex Cofa. “Il Dup, documento che rappresenta la linea dell’Amministrazione, ci ha stupiti perché tra le altre cose si qualifica soprattutto per un elemento: il trasferimento della sede pescarese dell’Università D’Annunzio da viale Pindaro, la sua collocazione naturale, all’ex Cofa, quell’area che crediamo abbia invece una destinazione turistico-ricettiva da sempre. Crediamo ci sia bisogno di uno sforzo di idee per cercare di capire come realizzare in questo spazio al fianco del porto turistico qualcosa a vantaggio della città e di tutta la regione”.

“Voglio dire all’Amministrazione – ha aggiunto Di Pietrantonio – e al sindaco Masci, che è stato anche assessore al Turismo, di recuperare questa sensibilità turistica che mi pare sia un po’ smarrita, e farsi aiutare, perché evidentemente questo sforzo di idee non c’è, su un Dup che in parte è anche un ‘copia-incolla’, è molto superficiale e non detta la linea di sviluppo della città. Chiediamo che la Giunta si faccia aiutare, uscendo anche dal Palazzo e cioè proprio dall’Università, dalle associazioni di categoria e culturali e dalle migliori energie e menti che abbiamo, perché crediamo ci sia un lavoro da fare per cercare di capire quale debba essere lo sviluppo non solo di quest’area, ma anche di altre, per esempio quella dell’ex Enaip, e sopratutto per le aree di risulta dove si rischia di perdere l’unica certezza, i 12 milioni di euro stanziati dalla Regione Abruzzo del presidente D’Alfonso”.

“Noi riteniamo che questo Dup non possa andare avanti e per questo – annuncia Di Pietrantonio – faremo opposizione con i consiglieri comunali e con quei tremila emendamenti presentati, ma vorremmo attivare un’opposizione anche nella città, perché i pescaresi non sanno ancora nulla e non perché si vincono le elezioni si ha il diritto di fare qualsiasi cosa. Questo Dup non va e per questo avvieremo una petizione contro la cementificazione dell’ex Cofa” ha concluso Di Pietrantonio.

Potrebbe piacerti anche