The news is by your side.

Dissesto idrogeologico: stanziato finanziamento da 512 mila euro per via delle Terme

Città Sant’Angelo. Il Comune di Città Sant’Angelo ha ottenuto un finanziamento di 512 mila euro per un intervento di mitigazione del dissesto idrogeologico. Grazie alla Regione Abruzzo e alla Protezione Civile regionale, con questi fondi si andrà ad intervenire in via delle Terme. Una zona che ormai da diversi anni vive costantemente con frane importanti, durante le piogge, asfalto gravemente dissestato e curve pericolose. Grazie a questo fondo, si andranno a risolvere tutte queste problematiche, in modo da poter dare nuova linfa ad un’arteria importante del territorio comunale angolano. Saranno messe in sicurezza le carreggiate, andando ad intervenire in modo che i vari sistemi franosi non si ripropongano, grazie all’installazione di gabbie contenitive. Inoltre, verranno messe in sicurezza le scarpate presenti per poi completare il tutto, con il rifacimento del manto stradale. È previsto anche un nuovo sistema di deflusso delle acque bianche, in modo poter far allontanare i ruscelli senza ostacoli. Un lavoro importante che si aggiunge agli altri già fatti finora come, ad esempio, quello in via Fonte del Lupo e in via Maddalena. L’opera sarà completata entro l’inizio dell’estate 2022  riconsegnando ai residenti e a Città Sant’Angelo una nuova via delle Terme. Grande soddisfazione da parte del Sindaco, Matteo Perazzetti:” Abbiamo ottenuto questo finanziamento che ci consentirà di risolvere un problema che insisteva da anni, in via delle Terme. Questa amministrazione, da sempre, è attenta a tutti i finanziamenti che possano essere utili al fine di rendere Città Sant’Angelo più efficiente, bella e moderna. Continueremo a lavorare per la comunità in modo da poter fare nuove opere, gravando il meno possibile sulle casse comunali. Le possibilità ci sono e sono tante, studiamo ogni giorno per accedere a questi fondi e per questo ringrazio tutti gli uffici che lavorano instancabilmente.”

Potrebbe piacerti anche