The news is by your side.

Emergenza coronavirus, casi di positività in una casa di riposo: ora sono in ospedale

Struttura del pescarese gestita da suore rimasta senza personale

Pescara. Casi di positività al Covid-19 all’interno dell'”Istituto Sorelle della Misericordia di Verona”, casa di riposo che si trova a Pescara, in zona Colli. Diverse, tra ospiti e operatori, le persone che negli ultimi giorni hanno accusato sintomi febbrili e un paio quelle trasportate in ospedale nelle ultime ore per insufficienza respiratoria. Sul posto è intervenuto il 118, con l’ambulanza dedicata al Covid19, per trasportare le persone con sintomi più gravi e per verificare le condizioni di salute degli ospiti della struttura.

L’istituto è gestito dalle suore della Misericordia di Verona, che ieri avevano lanciato l’allarme, definendosi “abbandonate, avvilite e scoraggiate” sia perché i risultati dei test non arrivavano, sia perché la maggior parte degli operatori sanitari aveva smesso di andare a lavorare, rendendo pressoché impossibile la gestione degli ospiti, tutte donne anziane.

Tra le persone trasferite in ospedale per insufficienza respiratoria, si apprende, ci sono una suora, nonché unica infermiera rimasta in servizio, e almeno una paziente. Si sta ora valutando, in attesa dei risultati di tutti i tamponi eseguiti, se trasferire le persone ospitate nella struttura in ospedale o se gestirle nella casa di riposo con personale sanitario dedicato.

Potrebbe piacerti anche