The news is by your side.

Emergenza Coronavirus, Daniele Sebastiani: lo stop del torneo costerebbe al Pescara 5milioni di euro

Pescara. “L’eventuale mancata ripresa del campionato costerebbe al Pescara 5 milioni di euro che per recuperarli occorrono cinque anni di gestione sana, per cui si cercherà di riprendere in massima
sicurezza e tranquillità, ma al di là di questo il Pescara si iscriverà comunque al prossimo campionato sia finendo questo sospeso che non finendolo per cui in questo senso il problema non esiste, ma in questo stato di cose, e con questa situazione si rischia di rovinare questo campionato e anche il prossimo e questo è quello che preoccupa maggiormente”.

Queste le parole del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani che, a pochi giorni dall’avvio degli
allenamenti di squadra (18 maggio), spera in un ritorno del torneo, nonostante i diversi punti interrogativi, come quello dello stop e della quarantena per la squadra in caso anche di un solo positivo. “È un rischio che il calcio deve però correre e assumersi perché la volontà è quella di ricominciare per evitare guai maggiori. Noi riprenderemo gli allenamenti con tutta la squadra qualche giorno dopo il 18 maggio, sperando di poter guardare al futuro con ottimismo”.

Potrebbe piacerti anche