The news is by your side.

Emergenza Coronavirus, riaperte bocciofile solo per gli allenamenti dei campioni

Pescara. Ripresa nella regione l’attività della Federazione Italiana Bocce, ma solo per gli allenamenti di atleti di interesse nazionale. Fra questi il Campione del Mondo in carica, specialità Raffa, Gianluca Formicone. Hanno ripreso, come previsto dall’ultimo Dpcm, anche Giuliano Di Nicola e Alfonso Nanni.

Come ha spiegato il Commissario della Fib Abruzzo Gregorio Gregori (in carica dopo il commissariamento, seguito alle dimissioni del presidente Tonino Ciccone), per la ripresa delle attività di tutti i tesserati bisognerà attendere il prossimo Dpcm del 18 maggio. “L’apertura delle bocciofile in Abruzzo”, ha spiegato Gregori, “come anche per le altre regioni deve tenere conto di alcuni aspetti come quello che in quasi tutti i circoli ci sono dei bar e poi anche che, solitamente, c’è una presenza di persone al loro interno anche con una età non più giovanissima. Crediamo che a fine maggio, o entro i primi giorni di giugno, le nostre bocciofile potrebbero riaprire, seguendo ovviamente tutte le prescrizioni previste dai protocolli”.

In Abruzzo ci sono 64 società bocciofile con 3500 tesserati Fib. Ma il gioco delle bocce è praticato anche da molti amatori non tesserati Fib e che giocano a bocce in campi comunali o anche sulla spiaggia con il beach bocce.

Potrebbe piacerti anche