The news is by your side.

Evoluzioni Zero Waste da nuovi tessuti di antiche coperte abruzzesi, la presentazione del progetto

Pescara. L’ITS Sistema Moda di Pescara presenterà domani, 1° luglio, all’ITS DAY il progetto “Merlino 4.0”, l’iniziativa didattico/sperimentale che ha visto rivivere gli antichi telai della Majella con la tessitura di nuovissimi tessuti jackard tubico per aziende total look a partire da un disegno del modello Zero Waste, sostenibile e alla moda, per una donna moderna, progettato tra i banchi della scuola post-diploma pescarese. I tessuti e i modelli sono stati prototipati e digitalizzati per essere realizzati con la termosaldatura, con la partecipazione dell’azienda Bond Factory di Chieti, partner della Fondazione scolastica.

Il progetto vuole costituire un primo passo per una nuova PMI a partire dall’antico lanificio Merlino di Taranta Peligna a opera di alcune studentesse nel futuro.

Un progetto ambizioso e carico di aspettative, nel solco della Transizione Ecologica, vera rivoluzione 4.0, sulla quale punta anche il governo nazionale. “Attraverso lo strumento del design thinking, abbiamo definito le nostre personas di riferimento e interpretato i loro bisogni rispetto all’obiettivo di ritornare a produrre nuovamente all’antico lanificio – raccontano le giovani studentesse dell’ITS Academy pescarese. Tra progettazione virtuale e incontri reali, abbiamo interpretato i temi di sostenibilità, tecnologia, tradizione e innovazione attraverso il progetto di un nuovo tessuto da modellare, zerowaste, per rispondere ad aziende totallook. Nei prossimi giorni produrremo il tessuto base per poi confezzionarlo con la tecnologia della temosaldatura.”

L’intero progetto sarà presentato domani all’ITS DAY, evento organizzato dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito dell’ITS 4.0 che già lo scorso anno proclamò vincitore l’ITS Moda di Pescara nella challenge nazionale, portando l’Abruzzo e la sua tradizione rinnovata con le più nuove tecnologie in tutta Italia e non solo.

Potrebbe piacerti anche