The news is by your side.

Fase 2: partite anche in Abruzzo attività per test sierologici su cittadini

Pescara. Partita anche in Abruzzo l’attività per l’esecuzione dei test sierologici. Sono 5.561 le persone coinvolte nelle quattro province, residenti in 62 comuni; 32 i centri di prelievo allestiti dalle quattro Asl. Gli operatori della Croce Rossa Italiana hanno iniziato da ieri a contattare telefonicamente i cittadini individuati dall’Istat.

L’attività telefonica andrà avanti fino a domani e poi riprenderà per raggiungere tutti coloro che non è ancora stato possibile contattare. Giovedì mattina verranno eseguiti materialmente i primi prelievi. Lo conferma il presidente del Comitato regionale della Croce Rossa, Gabriele Perfetti. Si lavorerà per concludere prioritariamente un campione anticipatorio di 848 persone.

I prelievi in questione entro lunedì dovrebbero essere già in laboratorio. Nel giro di due settimane, invece, dovrebbe essere completata l’intera operazione. La Cri, ricorda Perfetti, oltre alla parte organizzativa, si occuperà di quella logistica, fornirà informazioni ai cittadini e trasferirà nei laboratori di analisi i campioni prelevati.

Potrebbe piacerti anche