The news is by your side.

Fase 2, riparte la movida a Pescara, rissa tra giovani nella notte

Pescara. Riparte la vita notturna a Pescara, città moderna e vivace con i suoi locali, lounge bar e ristoranti. Nel primo fine settimana dopo la fine del lockdown, si registra già il pienone nei luoghi della movida. Una ripresa comunque meno frizzante rispetto al passato. Grande attenzione da parte dei gestori dei locali alle misure di prevenzione. Al di fuori delle aree di pertinenze dei bar ci sono, però, assembramenti e, soprattutto tra i più giovani, si notano comportamenti poco rispettosi delle normative anti-Covid.

Le zone della movida, in particolare l’area di piazza Muzii, distretto ‘food & beverage’ piu’ grande d’Abruzzo, sono state tenute d’occhio dalle forze dell’ordine, anche con uomini in borghese.La zona ha iniziato a popolarsi già dal tardo pomeriggio, orario dell’aperitivo. Per questa sera è prevista la presenza di decine di uomini delle forze dell’ordine. Dopo l’1.30, quando i locali erano già chiusi, c’è stata una scazzottata tra ragazzi.

Il video dell’accaduto è finito sui social, diffuso dal comitato ‘Tranquillamente Battisti’, secondo cui “è necessario far rispettare non solo le norme anti-contagio ma anche le normative sulla somministrazione di alcolici”. Alcune attività della zona hanno preferito non riaprire in segno di protesta contro gli orari stabiliti dal Comune, che prevedono la chiusura a mezzanotte durante la settimana e all’una nel weekend.

 

Potrebbe piacerti anche