The news is by your side.

Fine luglio-agosto via mascherine all’aperto, vaccini in vacanza: “Possibile se accordo tra le Regioni”

Pescara. “I dati sono in netto miglioramento, sia quelli relativi alla pandemia che ai
vaccini, e credo che giugno sarà un mese importante: arriveranno 25 milioni di dosi e penso che già a fine
luglio/agosto saremo di fronte a uno scenario che ci permetterà di togliere la mascherina all’aperto. Per
eliminarla anche all’interno ci vorrà ancora maggiore precauzione e prudenza, ci arriveremo passo dopo passo,
la situazione deve essere sempre monitorata”.

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa.

Riguardo l’andamento delle vaccinazione, Costa spiega: “Dobbiamo completare la vaccinazione over 60 e over 70 nel più breve tempo possibile, e poi dovremo rapportarci anche con quei cittadini che non intendono vaccinarsi, anche mettendo in atto delle iniziative legate al green pass. Se andremo a limitare accessi ad eventi solo a chi sarà vaccinato, avrà contratto il Covid o avrà fatto il tampone, ecco che l’elemento della vaccinazione potrebbe diventare elemento di stimolo”. Inoltre Costa, riguardo alla vaccinazione in vacanza, ha osservato che “è possibile se tutto passa attraverso un accordo tra le regioni. Certo non possiamo rincorrere i turisti che fanno un weekend ma di fronte a soggiorni lunghi sicuramente è un’ ipotesi percorribile, ci deve però esser un accordo”.

Potrebbe piacerti anche