The news is by your side.

Floridia: “Prof si vaccinino, a settembre tutti in classe”, ci sono condizioni per ripartenza in presenza

L’Aquila. “La percentuale di docenti vaccinati supera ampiamente la quota del 70%. Dobbiamo accelerare ulteriormente con le vaccinazioni, ma la riapertura in presenza a settembre non è in alcun
modo a rischio, ovviamente mantenendo le misure di sicurezza soprattutto per gli studenti sotto i 12 anni per i
quali ancora non esiste il vaccino. Invito tutti i docenti italiani, soprattutto quelli dei territori in cui la
percentuale di professori vaccinati è bassa, a procedere con la vaccinazione. In ogni caso credo ci siano tutte le
condizioni perché a settembre la scuola riparta in presenza”. Così la sottosegretaria all’istruzione Barbara
Floridia.

“Accolgo con favore l’indicazione alle Regioni del Commissario Francesco Figliuolo, che ha chiesto corsie preferenziali per i docenti negli hub vaccinali. Una richiesta che assume rilevanza soprattutto per quelle regioni la cui percentuale di professori vaccinati risulta particolarmente bassa, come la Sicilia e le province autonome di Trento e di Bolzano. È opportuno tuttavia aggiungere che in ogni caso a livello nazionale la percentuale di docenti vaccinati è molto alta, e supera ampiamente la quota del 70%”, ha concluso il sottosegretario per il quale ci sono “tutte le condizioni perché a settembre la scuola riparta in presenza: questo è il messaggio che è importante dare alla comunità scolastica e alle famiglie italiane”.

Potrebbe piacerti anche