The news is by your side.

Furto in abitazione a Pescara. Squadra Volante arresta due donne

Pescara. Nel tardo  pomeriggio di ieri la Polizia di Stato ha tratto in arresto due donne per furto in abitazione. Il  richiedente, residente in via Gobetti,  allertava il 113 mentre pedinava  due donne, fornendone la descrizione, le quali si erano rese responsabili del furto di diversi  oggetti preziosi asportati dalla camera da letto. Gli agenti di Polizia rintracciavano le stesse in questa via Buozzi; da un primo controllo venivano rinvenuti alcuni monili e arnesi atti allo scasso, tra i quali un grosso cacciavite, utilizzati per forzare la porta di accesso dell’abitazione.

La proprietaria dei preziosi rinveniva, lungo il tragitto percorso dalle autrici del furto, una borsa di sua proprietà con all’interno il resto della refurtiva. Le donne venivano identificate per  S.C  di anni 23, milanese e G.V. di anni 20 veronese, entrambe di etnia rom; a carico della prima vi erano inoltre due provvedimenti di custodia cautelare, rispettivamente per  evasione dalla detenzione domiciliare e  per esecuzione ordine di carcerazione dovendo espiare la pena  di anni 2 e mesi 6 di reclusione. Inoltre, la G.V.,  è destinataria  anche  di  un obbligo di dimora a Roma ed è stata   già arrestata due volte nel mese di dicembre 2019 per il medesimo reato da personale della locale  Squadra Volante.

Al termine degli atti di rito, su disposizione dell’A.G. la S.C. veniva associata presso la casa circondariale di Teramo, mentre la G.V. trattenuta presso la locale camera di sicurezza. Il rito direttissimo verrà effettuato nella mattinata del 1 giugno 2020.

 

Potrebbe piacerti anche