The news is by your side.

Geriatria Pescara, vertice con l’assessore Verì sulla situazione del reparto: aprire a privati e domiciliari

Pescara. “Un percorso assistenziale alternativo e complementare al ricovero ordinario, che fornisca risposte ugualmente adeguate per i pazienti, anche se erogate con modalità diverse”. Lo ha detto questa mattina a Pescara l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, che ha visitato il reparto di geriatria del Santo Spirito, da tempo in affanno per l’elevato numero di ricoveri, che in alcuni periodi sono superiori ai posti letto a disposizione.

“Abbiamo discusso con il primario e con i vertici della Asl su alcuni progetti già elaborati – ha spiegato l’assessore – che prevedono una diversa gestione degli accessi da pronto soccorso, oltre alla possibilità di assistere i pazienti non acuti al loro domicilio o coinvolgendo le residenze sanitarie assistite”. L’assessore, che ha anche incontrato informalmente i rappresentanti sindacali della Asl, è tornata a porre l’accento sulla necessità di potenziare la rete territoriale.

“E’ questa la vera sfida”, ha rimarcato, “perché non si può procedere alla riorganizzazione della rete ospedaliera, senza portare avanti contemporaneamente quella della rete territoriale. Proprio per questa ragione abbiamo previsto che i due tavoli tecnici lavorino sulla base delle stesse scadenze, così da sottoporre al tavolo di monitoraggio ministeriale una proposta complessiva concreta, praticabile e attuabile in tempi ragionevoli”.

Potrebbe piacerti anche