The news is by your side.

Green Pass, alta tensione con i no vax a Pescara: aggredito tavolo Forza Italia a Pescara

Pescara. Alta tensione con i no vax a Pescara: i manifestanti contro il green pass hanno aggredito “non solo verbalmente” il gazebo e il tavolo di Forza Italia presente in Corso Umberto dove i dirigenti del partito stavano raccogliendo le firme per il referendum sulla Giustizia. Come racconta all’Ansa il senatore Nazario Pagano “la libertà di pensiero e di manifestazione è consentita, ma nei limiti del rispetto delle libertà degli altri. Gli atti di violenza che abbiamo subito sono stati prontamente fermati dalle forze di polizia, ma non mi era mai capitata una cosa simile”.

“La violenza gratuita e totalmente immotivata”, spiega Pagano, “con la quale alcune centinaia di manifestanti No Vax hanno aggredito a Pescara il gazebo per la raccolta firme del referendum, conferma ulteriormente l’irragionevolezza e la pericolosità dei loro comportamenti. Dopo questo spiacevole episodio il mio appello a vaccinarsi è ancora più convinto perchè, come ha detto anche il Presidente Draghi, ciò è vitale sia per la nostra società che per la nostra democrazia”.

 

Al tavolo della raccolta firme erano presenti anche il presidente del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri e il sindaco di Pescara Carlo Masci e l ‘onorevole Antonio Martino.

Potrebbe piacerti anche