The news is by your side.

Il Comune di Città Sant’Angelo avvia censimento fascia debole popolazione in caso di emergenze. Ecco tutte le informazioni

Città Sant’Angelo. Al fine di aggiornare il Piano di protezione civile, l’Amministrazione comunale di Città Sant’Angelo intende censire la fascia di popolazione definita “debole”, attraverso una schedatura dei bisogni oggettivi e soggettivi delle persone interessate, con l’obiettivo di dare a tutta la popolazione una risposta efficace in caso di evento calamitoso da parte del sistema di protezione civile.

I dati ottenuti con questo censimento permetteranno al Comune di poter realizzare un sistema di intervento finalizzato a garantire un pari livello di sicurezza, in caso di incendio, calamità naturale o altra emergenza, a tutte le persone, indipendentemente dalle loro capacità fisiche, sensoriali o cognitive. 

I cittadini interessati sono invitati a compilarla in ogni sua parte, sulla base delle proprie esigenze o sulla base delle esigenze dei propri cari, riportando i reali bisogni; coloro che hanno già trasmesso la scheda dovranno inviarla soltanto qualora la situazione si fosse modificata (in termini di disabilità, invalidità, cambio residenza, etc.). 

La scheda può essere riconsegnata all’ufficio protocollo presso il Palazzo municipale, in Piazza IV Novembre, 1.

Per maggiori informazioni, si possono contattare i seguenti numeri di telefono 085.9696.217 – 085.9696.282 – 085.9696.221.
La documentazione è disponibile sul sito dell’Ente al seguente indirizzo

Censimento dei bisogni delle persone con disabilità, anziani e soggetti con patologie particolari, finalizzato all’aggiornamento del Piano di Protezione Civile in favore di disabili, anziani, bambini e ammalati.

Potrebbe piacerti anche