The news is by your side.

Il Comune di Lettomanoppello dedica il belvedere di Corso Vittorio Emanuele II alla memoria dei giudici Falcone e Borsellino

Lettomanoppello (PE). Venerdì, dalle 21, si terrà presso il belvedere di Corso Vittorio Emanuele II a Lettomanoppello la commemorazione del 27esimo anniversario della Strage di Via D’Amelio, con l’intitolazione del Belvedere ai giudici, vittime della lotta alla Mafia, Falcone e Borsellino.

L’evento, è organizzato dal Comune di Lettomanoppello, col patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale, in collaborazione con l’Associazione teatrale “Letto a Teatro” che interpreterà dei dialoghi storici fra i due magistrati. Interverranno: il Prorettore Vicario dell’Università “G. D’Annunzio” Chieti – Pescara, Prof.ssa Augusta Consorti, il Comandante Regionale della Guardia di Finanza il Gen. Flavio Aniello  e il Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Vasto Dott. Giampietro DI Florio.
“Il belvedere di Corso Vittorio Emanuele II diventerà ancora più importante – ha commentato il Presidente del Consiglio Comunale di Lettomanoppello Luca Addario – perché verrà intitolato alla memoria di due uomini che hanno contribuito a scrivere la storia contemporanea d’Italia: Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, magistrati di ferro, dal pugno fermo, coraggiosi che hanno sfidato il potere e l’omertà, dedicando la loro vita fino a perderla, a sconfiggere la Mafia.
“Un’omaggio importante che questa amministrazione fa ai due giudici – ha continuato Addario – dedicando questo spazio, nel cuore di Lettomanoppello, alla memoria di due uomini dello Stato che hanno lavorato per le istituzioni, le stesse che per usare le parole di Giovanni Falcone, non sono riuscite a proteggere i suoi servitori, morti perché soli o perché entrati in un gioco troppo grande”.
“Attraverso la dedica di questo belvedere a Falcone e Borsellino  – ha aggiunto Addario – intendiamo onorare anche il lavoro di quanti tutti i giorni si impegnano per la difesa e la tutela della verità, della legalità , della giustizia  in ogni ente in cui operano e la memoria  di quanti si sono spesi e si spendono tutt’oggi, per la tutela di principi così importanti per la nostra società”. “La nostra giovane e nuova amministrazione – ha concluso il Presidente del Consiglio Comunale di Lettomanoppello – si pone come obiettivo di far crescere le nostre nuove generazioni nel ricordo di questi eroi del passato, facendo in modo tale che cresca il binomio di tutela del territorio attraverso la legalità. Intitolare questi spazi a persone che hanno fatto la storia, è anche un motivo per far sì che ogni cittadino, ognuno di noi si prenda cura di questa zona del nostro paese”.

 

Potrebbe piacerti anche