The news is by your side.

Il coronavirus non ferma Willclown, volontari abruzzesi in azione per Natale con sorriso e naso rosso

Pescara. Willclown Abruzzo, l’associazione di volontariato di Pescara, compie in questi giorni 14 anni di attività e festeggia rilanciando la sua attività di promozione e diffusione della “ClownCare” come approccio per alleviare la sofferenza e alleggerire le situazioni di disagio. La pandemia ha costretto i volontari a fermarsi, ma ora, dotati di mascherine particolari, sempre con sorriso e Naso Rosso, sono pronti a nuove iniziative per rimanere comunque vicini a tutti i loro amici: al Don Orione, in collaborazione con l’Assessorato alla Disabilità e Ascolto Sociale del Comune di Pescara; poi la visita natalizia ai pazienti del Reparto di Trapianti del Midollo Osseo dell’Ospedale Civile di Pescara; regali inviati agli ospiti della Casa di Riposo “Centro Nazareth”.

Collegamento in video-chiamata con Babbo Natale, assistito dai clown dottori, con i bambini ricoverati nel Reparto di Pediatria Medica dell’Ospedale di Pescara; TaxiClown che andrà in giro per Pescara e aree limitrofe per consegne speciali, infine, la partecipazione alla Campagna “Play Activity” sull’importanza del gioco per i bambini. Nel 2021 sono in programma la realizzazione della “stanza degli abbracci” per un centro anziani e un centro di riabilitazione, collegamenti online settimanali per incontrare “virtualmente” sia gli amici del Centro Anziani e del Don Orione sia i piccoli pazienti dei reparti di Pediatria, Oculistica e Vaccini, nell’ambito del Progetto “Un Ospedale a Colori”.

Potrebbe piacerti anche