20.5 C
Pescara
mercoledì, Giugno 29, 2022

Il Giro d’Italia torna in Abruzzo: Banca del Fucino di nuovo in prima linea

Must read

Se lo scorso anno protagonista fu la salita di Campo Felice, quest’anno tocca alla bella riviera pescarese. Il Giro d’Italia, una delle più belle e antiche corse di ciclismo al mondo, giunto alla 105esima edizione, torna a fare tappa in Abruzzo e la Banca del Fucino ha confermato il proprio importante sostegno sponsorizzando il Comitato Tappa di Pescara. Non poteva non essere così, per una banca che fa della vicinanza al territorio e del sostegno alle iniziative locali un valore fondante. E quindi ben venga se tutto ciò serve a dare una spinta alla nostra regione e a promuovere progetti sulla sicurezza stradale e sulla diffusione della pratica sportiva come valore etico e sociale.

Martedì 17 maggio Pescara festeggerà l’evento con la discesa dei Paracadutisti sulla riviera, che porteranno la bandiera di partenza tra Via Nicola Fabrizi e Piazza della Rinascita, proprio dove si trova la sede centrale dell’istituto bancario. Dalla mattina sarà attivo il Villaggio Rosa e il Mercato Rosa dei gadget del Giro d’Italia, lungo Corso Umberto. L’evento sarà preceduto da una serie di iniziative collaterali di accompagnamento alla Tappa, tra cui l’incontro dibattito sul tema della sicurezza stradale con Marco Scarponi della Fondazione Michele Scarponi, alla presenza degli studenti, associazioni e istituzioni sportive abruzzesi.

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha affermato:

Dopo l’affascinante arrivo a Campo Felice dello scorso anno il Giro d’Italia torna ad attraversare l’Abruzzo. Un connubio tra la bellezza della nostra regione e la fatica dei ciclisti che consentirà di promuovere il territorio abruzzese in tutto il mondo. Anche quest’anno la carovana rosa non attraverserà l’Abruzzo senza che le cronache celebrino le imprese in bicicletta. L’arrivo al Blockhaus dopo aver percorso le strade dentro i parchi nazionali d’Abruzzo e della Maiella metterà in risalto le capacità dei migliori scalatori. La tappa di Pescara, invece, porterà all’attenzione di tutti la città di Gabriele d’Annunzio. Con piacere, insieme alla Giunta, ho voluto anche quest’anno cogliere l’opportunità di utilizzare la vetrina del Giro per fare conoscere l’Abruzzo “.

Stiamo lavorando – ha detto il sindaco di Pescara Carlo Masciper organizzare tanti eventi di contorno. ‪Questo deve essere il Giro della Pace come ci ricordano i ragazzi under 23 della nazionale di ciclismo dell’Ucraina. Lo sport parla un linguaggio universale e oggi siamo qui per riaffermarlo. Per Pescara è un grande onore avere il 17 maggio una tappa del Giro d’Italia”.

Infine il commento dell’AD di Banca del Fucino, Francesco Maiolini: “Anche quest’anno la Banca del Fucino sponsorizza un Comitato di Tappa del Giro d’Italia in Abruzzo: il Giro d’Italia è stato il simbolo della ripartenza del nostro Paese e il suo passaggio in Abruzzo è un’occasione per confermare la nostra vicinanza a questo territorio che ha dato origine alla nostra Banca quasi cento anni fa”.

- Advertisement -spot_img

Latest article