The news is by your side.

Il sindaco di Penne contro la Regione Abruzzo per la mancata riapertura dell'Apc

Penne. Il sindaco Mario Semproni ha inviato una lettera al Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, al consigliere regionale con delega alla cultura, Luciano Monticelli, e al direttore del Dipartimento Cultura, Francesco Di Filippo, per protestare contro la mancata riapertura dell’Agenzia per la promozione culturale (Apc) di Penne. L’ufficio è stato chiuso dopo gli eventi calamitosi di gennaio 2017. Nel frattempo, il proprietario dell’immobile che ospita l’APC, situato in via Martiri Pennesi, ha
effettuato e ultimato i lavori di messa in sicurezza e i tecnici hanno rilasciato il certificato di agibilità. “Non capiamo il motivo per il quale l’ufficio non sia stato ancora riaperto agli utenti – ha spiegato Semproni -.
Abbiamo inviato diverse richieste e solleciti ma la Regione Abruzzo continua a ignora le criticità del territorio. Capiamo che D’Alfonso e Monticelli siano impegnati con la campagna elettorale per il Pd, ma addirittura snobbare l’ordinaria amministrazione è irrispettoso nei confronti di una delle comunità abruzzesi colpite dagli eventi calamitosi di gennaio 2017. Noi chiediamo chiarezza: dalla cultura alla sanità”.

Potrebbe piacerti anche