The news is by your side.

In Abruzzo lo sviluppo sostenibile passa attraverso le 4 città capoluogo, lunedì se ne discute a Chieti

Pescara. In Abruzzo lo sviluppo sostenibile passa attraverso le quattro città capoluogo. E tiene conto soprattutto di uno sviluppo urbano che abbia in sé i caratteri della sostenibilità in modo da migliorare la vita di tutti i giorni dei cittadini. A Chieti, nell’ambito delle manifestazioni previste dal Festival dello Sviluppo sostenibile 2019, lunedì prossimo, a partire dalle 16 nella sala della Provincia, amministratori regionali, locali ed esperti internazionali di mobilità si riuniranno per discutere il futuro della mobilità sostenibile e le azioni che la Regione ha messo in campo sul territorio. In questo senso lo sforzo della Regione Abruzzo è in gran parte concentrato nelle misure previste nella programmazione dei fondi comunitari Fesr 2014-2020.

L’Asse VI parla proprio di sostenibilità urbana e mette sul piatto dei finanziamenti 23 milioni di euro di risorse per progetti legati al miglioramento delle condizioni del tessuto urbano delle città. Tra questi spiccano gli acquisti dei bus elettrici per il trasporto urbano e altre misure di “sostenibilità”. L’appuntamento di lunedì, che sarà aperto dal presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, dall’assessore allo Sviluppo economico, Mauro Febbo, e dal sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, servirà a fare il punto sullo stato dell’arte del programma “Strategia urbana sostenibile” nelle quattro città capoluogo di provincia. Servirà anche a raccogliere le esperienze di altre città europee dove questa strategia è già stata realizzata o è in fase più avanzata.

È il caso della Spagna che ha sperimentato la mobilità sostenibile nelle città di medie dimensioni; a illustrare i risultati verrà Maria Lopez Lambas, docente all’Università di Madrid e uno dei massimi esperti in tema di mobilità sostenibile. Ci sarà anche Luigi Nigri, Rapporteur per l’Abruzzo della Commissione europea, che in sede di programmazione ha avallato l’idea abruzzese di dare uno sviluppo urbano sostenibile alle sue città di medie dimensioni. Il convegno di lunedì 3 giugno si inserisce nel più ampio programma dell’evento Sm@rtetate che prevede, tra l’altro, la realizzazione di una mostra itinerante all’aperto lungo le strade del centro storico di Chieti. La mostra potrà essere visitata fino al 9 giugno.

Potrebbe piacerti anche