The news is by your side.

Incendi, ancora roghi nel pescarese: in fiamme il polmone verde della città

Pescara. Dopo la bonifica andata avanti per tutta la notte, è ora sotto controllo la situazione nella zona di Pescara sud, interessata ieri da un incendio che ha devastato la Riserva Pineta Dannunziana, polmone verde della città. Vigili del fuoco e volontari della Protezione civile hanno presidiato l’area durante la notte per monitorare eventuali focolai ed evitare che il rogo riprendesse.

In provincia, però, è ancora emergenza: ai roghi già in corso, come quello più problematico di Farindola, se ne sono aggiunti altri, a Montebello di Bertona, Castiglione a Casauria e Città Sant’Angelo. Intanto, sono arrivate le colonne mobili dei vigili del fuoco partite da Toscana e Lazio per supportare i colleghi abruzzesi, alle prese con un’emergenza senza precedenti.

A Pescara, dopo la giornata drammatica di ieri – 15 focolai in più punti della zona Sud, con le fiamme che hanno raggiunto perfino la spiaggia – si è svuotato il PalaBecci, dove era stato allestito un posto medico avanzato ed un punto di prima accoglienza: le persone stanno gradualmente rientrando nelle case. E ora inizia la conta dei danni, mentre si indaga per far luce sulle cause del rogo.

Potrebbe piacerti anche