The news is by your side.

Incendi Pescara, proseguono le indagini: nuovi sopralluoghi, utilizzati droni

Pescara. Proseguono le indagini dei carabinieri di Pescara e della Forestale sugli incendi che domenica pomeriggio hanno interessato la zona Sud di Pescara e devastato la Riserva naturale Pineta Dannunziana.

Ieri mattina, nel capoluogo adriatico, è arrivato da Roma il Nucleo Antincendio Boschivo dei Forestali, che ha eseguito una serie di sopralluoghi per cercare di capire da dove sia partito l’incendio ed individuare le cause. Secondo le testimonianze fino ad ora raccolte i primi focolai sarebbero stati segnalati nella zona di via Pantini, alle spalle della pineta.

Ad alimentare le fiamme la combinazione di tre elementi: il vento caldo, le temperature altissime e la vegetazione secca. Nei prossimi giorni il Nucleo specializzato dei Forestali dovrebbe consegnare una relazione che potrebbe fornire elementi utili a ricostruire la dinamica dei fatti. Intanto sempre ieri mattina il personale Vigili del Fuoco Nucleo Sapr ha effettuato con particolari droni i rilevamenti di fotogrammetria su tutta l’area interessata dall’incendio.

Potrebbe piacerti anche