The news is by your side.

InFAME, spettacolo del regista abruzzese Nicola Pitucci, inaugura Cronospazio a Pescara il prossimo 27 dicembre

Pescara. Dopo il successo di Banditen, spettacolo rappresentato in tutta Italia, ospitato nel 2016 a Montecitorio, il regista abruzzese Nicola Pitucci torna a far emozionare il pubblico con “InFAME”

La prima data è prevista il 27 dicembre a Pescara, in occasione dell’inaugurazione del nuovo “Cronospazio”, lo spazio teatrale dell’associazione culturale Cronosfera (in via Malagrida 35), realtà nata nel 2013 per diffondere la cultura ludica e teatrale e già diventata leader nel campo dell’intrattenimento intelligente. A seguire pandoro, spumante e djset per divertirsi insieme.

Questa volta la pièce teatrale, prodotta dall’Associazione Culturale Cronosfera, con un abile gioco di parole entra nei meandri dell’animo umano e mette in scena tutta la sua pochezza e la sua grandezza affabulatoria. Cinquanta minuti di dialoghi, a ritmo serrato e coinvolgente, nei quali gli spettatori si ritroveranno alle prese con le vicende di tre naufraghi, Simone Fraticelli, Piero Campilii e Davide Gambini, ben vestiti e ben educati, ma terribilmente affamati, che diventeranno metafora dell’umanità e dei suoi contrasti insanabili. Quando la fame, ma anche la voglia di sopraffare gli altri, ci spinge verso lidi che mai avremmo immaginato…

Ecco come il regista presenta lo spettacolo. “Cosa cova sotto la rassicurante prassi delle buone maniere? Partendo dalla cruda necessità della sopravvivenza questo breve ed intenso spettacolo teatrale ci conduce in un moderno Colosseo in cui assistiamo ad un’assurda lotta a colpi di battute, a tratti sconcertante e piena d’angoscia, più spesso ridicola ed esilarante. Senza esclusione di colpi i tre protagonisti di questa storia ci rivelano senza filtri le reali pulsioni che ci governano, in barba alle ideologie che professiamo”.

Prenotazioni: 327 8411620 (anche WhatsApp) o scrivendo una mail a prenotazioni@cronosfera.it Ingresso (10€) riservato ai soli soci. L’adesione è gratuita e si può effettuare prima dello spettacolo (entro le 21:25).

Potrebbe piacerti anche