The news is by your side.

Jova Beach Party, Pescara al lavoro per farsi trovare pronta: “non è uno scippo a Vasto”

Cremonese: qui area disponibile, entro metà prossima avremmo notizie certe

Pescara. “Tengo a precisare, anche a nome del sindaco, Carlo Masci, che non intendiamo assolutamente scippare il concerto di Jovanotti a Vasto  e facciamo il tifo perché possa svolgersi lì, ma qualora ci fossero problemi, Pescara sta lavorando per farsi trovare pronta”. Così l’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Pescara, Alfredo Cremonese, nel corso di una conferenza stampa nei pressi della “Madonnina”, una vasta porzione di spiaggia libera vicino al Ponte del Mare, spesso adibita a spazio per concerti e individuata come zona che potrebbe ospitare la tappa del ‘Jova Beach Party’ del 17 agosto, dopo i problemi emersi a Vasto.

“Ieri sera”, ha precisato, “ho sentito telefonicamente il manager del cantante per parlare della logistica: un’area di 30mila metri quadri, con massima sicurezza, adeguato piano traffico e, se il concerto si farà a Pescara, garanzie di tutela dell’area protetta. Nei tre giorni precedenti l’evento, alcuni stabilimenti balneari, a ridosso dell’area concerto, dovrebbero restare chiusi per motivi logistici. Credo”, ha concluso Cremonese, “che entro metà della prossima settimana sapremo dove si terrà il concerto di Jovanotti”.

Potrebbe piacerti anche