The news is by your side.

L’Abruzzo per un giorno in zona arancione, da domani rossa. Ecco cosa si può fare

L’Aquila. L’Abruzzo per ventiquattro ore torna in zona arancione. Secondo le disposizioni governative in base al decreto Natale, domani per due giorni si tornerà in zona rossa. Il governo, in queste ore,  sta valutando se estendere le restrizioni anche ai giorni del prossimo weekend del 9-10 gennaio.

Ecco cosa si può fare. Oggi ci si può spostare liberamente all’interno del proprio Comune. Nelle giornate arancioni restano in vigore le regole generali come il coprifuoco dalle 22 alle 5, mentre dalle 5 alle 22 non è necessario motivare gli spostamenti all’interno del proprio comune. Per spostamenti verso altri comuni, nonché dalle 22 alle 5 anche all’interno del proprio comune, si deve essere sempre in grado di dimostrare che lo spostamento rientri tra quelli consentiti, come motivi di lavoro, salute o necessità, e fornire l’autocertificazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e locali.

In zona arancione è inoltre sempre consentito raggiungere le seconde case se si trovano nella propria regione, ma a un solo nucleo familiare, e solo dalle 5 alle 22. Si può sempre fare attività sportiva e motoria, individuale, all’aperto e rispettando le distanze. Le messe sono celebrate. Bar e ristoranti sono chiusi per il consumo sul posto, ma possono effettuare servizio d’asporto, sempre consentito fino alle 22, mentre le consegne a domicilio non hanno limiti di orario. I negozi sono invece aperti.

Potrebbe piacerti anche