The news is by your side.

Lavoro: sindacati, ok a contratto espansione dipendenti Tua

Pescara.  Si svolgerà il 16 luglio prossimo il confronto tra l’Azienda Regionale di Trasporti TUA spa e le segreterie regionali di Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti e Faisa Cisal per il rinnovo dell’accordo sul premio di risultato. A renderlo noto sono gli stessi sindacati che con la recente stipula di due importanti accordi sindacali hanno condiviso di ricorrere al “contratto di espansione” che consentirà, su base volontaria, ai dipendenti di poter anticipare fino a 60 mesi l’uscita dal lavoro come stabilito dal Dlgs 148/2015.
Per quanto riguarda il premio di risultato si tratta di “un riconoscimento negato negli ultimi esercizi in
dipendenza delle condizioni critiche della società regionale di trasporto – spiegano i sindacati – che torna ad
essere riconosciuto ai dipendenti dopo l’adozione di provvedimenti di riorganizzazione aziendale che hanno a
volte anche sensibilmente inasprito i rapporti tra le organizzazioni sindacali e l’azienda presieduta da
Gianfranco Giuliante”. In merito al contratto di espansione secondo i sindacati si tratta di un “accordo che apre
le porte alla possibilità di attivare un turn over in particolare nel settore dell’esercizio dei settori ferro e gomma
offrendo ai giovani abruzzesi opportunità di lavoro: è stato deciso conseguentemente anche di limitare il ricorso
al lavoro somministrato e di congelare agli attuali livelli di ricorso alle sub-concessioni”. “La TUA spa –
proseguono i sindacati – procederà inoltre alla progressiva trasformazione di tutto il personale attualmente con
contratto part time. Prevista inoltre la rivisitazione del trattamento economico per il personale di nuova
assunzione per il quale viene ridotto il periodo per conseguire il diritto all’assegno integrativo previsto dal
contratto di secondo livello vigente”. “Due accordi importanti – dichiarano i Segretari Regionali Rolandi,
Mascitti, Murinni e Lizzi – che invertono la tendenza di una gestione caratterizzata da soli tagli e sacrifici
imposti ai dipendenti e che finalmente termina ed inizia a ridare risposte concrete ai lavoratori ed alla
collettività regionale pur se permangono nelle diverse unità di produzione diverse criticità sul tema
dell’organizzazione del lavoro. Auspichiamo si prosegua con l’Azienda Regionale con un rapporto assiduo e
costruttivo che, nel rispetto dei ruoli, assicuri il conseguimento degli importanti obiettivi che TUA spa deve
raggiungere per restituire alla collettività abruzzese servizi di qualità ed opportunità di sana occupazione”.

Potrebbe piacerti anche