The news is by your side.

Le farmacie entrano nel piano vaccinazioni, Bruno: “La Regione si attivi subito”

Francavilla al Mare: Il nuovo dpcm del Governo Draghi prevede, nell’ottica di un’accelerata sul Piano Vaccinazioni, il coinvolgimento anche delle Farmacie. Dalla Conferenza Stato Regioni la possibilità di recepire al più presto l’indicazione adottando tutte le misure necessarie.

A tal proposito Enrico Bruno, coordinatore di Azione a Francavilla al Mare e storico farmacista, lancia un appello al presidente Marco Marsilio e all’assessore regionale alla salute Nicoletta Verì, affinchè l’Abruzzo non si faccia trovare impreparato:

“Sappiamo che il farmacista può operare solo sotto controllo di un medico in ambito vaccinale, come prevede la legge, ma questo ostacolo è stato comunque superato dal Decreto stesso. Tuttavia – precisa Bruno – L’Abruzzo ha oltre 500 medici in pensione che hanno già dato la loro disponibilità a scendere in campo, e le farmacie sono il luogo ideale per organizzare una vaccinazione di massa, abbinando le professionalità di medici e farmacisti per un risultato che darebbe all’Abruzzo un primato di efficienza e attenzione alla salute che altre regioni non possono garantire. Inoltre, le farmacie sono presenti in paesi di qualunque dimensione, garantendo oltre alla sicurezza il comfort alle persone più anziane o impossibilitate fisicamente a raggiungere gli hub predisposti”.

Enrico Bruno, dunque, si rivolge al Presidente della Regione Abruzzo Marzo Marsilio e all’assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì.

“È un’opportunità da cogliere al volo – dichiara Bruno – al di là della disponibilità delle dosi che spero possa, nelle prossime settimane, diventare totale. La Regione dovrebbe attivarsi immediatamente per raccogliere la disponibilità dei tanti medici abruzzesi, sottoscrivere al più presto un accordo e rendere il tutto operativo. Io come farmacista – conclude Bruno – ma anche come esponente politico di un partito, come quello di Azione, che fonda la sua linea principalmente sulla soluzione concreta dei problemi, sono già pronto a dare il mio contributo.”

Potrebbe piacerti anche