The news is by your side.

Lesioni, rissa e estorsione: oltre 8 anni di carcere per un 36enne pescarese

Pescara. Ieri la Polizia di Stato ha eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica dell’Aquila nei confronti di D.S.A. 36enne di Pescara, che dovrà espiare la pena di 8 anni e 2 mesi di reclusione, per un cumulo di pene per i reati di cui agli artt. 337 resistenza a pubblico ufficiale, 582 c.p. (lesioni), 588 c.p. (rissa), 629 c.p. (estorsione) e 651 c.p. (rifiuto di indicazioni sulla propria identità) commessi tra Pescara e Francavilla al Mare (Chieti) dal 2006 al 2012.

Dopo le formalità di rito lo stesso veniva accompagnato presso la Casa di Custodia Circondariale di Velletri.

Potrebbe piacerti anche