The news is by your side.

Marsilio visita l’ex zona rossa di Penne, cittadini in protesta: “ospedale dimenticato”

Pescara. Al suo arrivo a Penne, prima tappa della sua giornata di visite istituzionali nel Pescarese, il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, è stato contestato da un gruppo di tre cittadini che gli rimproveravano di aver assegnato risorse alla sanità privata nonché uno scarso interesse per il futuro dell’ospedale cittadino “San Massimo”. Marsilio non si è scomposto e ha risposto al gruppetto. Subito dopo è iniziato un incontro con il sindaco di Penne, Mario Semproni, presenti anche l’assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, e i consiglieri regionali Luca De Renzis, Guerino Testa e Vincenzo D’Incecco.

I primi due appuntamenti odierni di Marsilio sono dedicati a un sopralluogo nelle ex zone rosse di Penne e Farindola. Alle ore 17 è previsto un incontro riservato con il sindaco di Bussi sul Tirino e alle 17.30 gli esiti del colloquio, incentrato sulle attività inerenti la discarica, saranno illustrati in conferenza stampa nella sala consiliare del Comune, trasmessa in diretta sul profilo fb Regione Abruzzo.

Potrebbe piacerti anche