The news is by your side.

Materiale pirotecnico privo di etichetta e venduto senza licenza sequestrato, sanzionati

Città Sant’Angelo. Questa mattina la polizia di stato ha intensificato l’attività di controllo nel territorio di Città Sant’Angelo.   Il servizio è stato voluto dal questore Liguori, atteso che l’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno, connotate da una maggiore movimentazione di persone, potrebbe favorire assembramenti nelle principali vie dei centri urbani limitrofi a Pescara dove si trovano la maggior parte degli esercizi commerciali  al dettaglio, senza tralasciare la possibile presenza, nei luoghi pubblici ed aperti al pubblico, di giovani soliti a momenti conviviali in occasioni di tali ricorrenze.

Oltre alla verifica del rispetto delle misure dirette a contrastare la diffusione del Covid-19, contenute nel Dpcm del 3 dicembre 2020, il servizio, effettuato da operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo e della Squadra Amministrativa della Questura, è stato altresì finalizzato a dare maggiore impulso all’attività di contrasto alla criminalità diffusa, con particolare riguardo ai reati di tipo predatorio come furti, rapine e scippi.

Sono stati effettuati diversi posti di controllo a Marina di Città Sant’Angelo, privilegiando l’area commerciale e innanzi all’uscita autostradale di Pescara Nord.  Inoltre, sono stati controllati esercizi pubblici e ambulanti preposti alla vendita di materiale pirotecnico. 

Complessivamente, nel corso del servizio, sono stati identificati 85 persone e  controllati 72 veicoli. Sono state controllate 5 persone ristrette agli arresti domiciliari, sottoposti a controllo 4 esercizi pubblici. Un detenuto agli arresti domiciliari, è stato sanzionato ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/1990, essendo stato trovato in possesso di 2 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana per uso personale.  

Nel corso di un posto di controllo, il Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo ha arrestato C.G., 53enne, pregiudicato, residente a Montesilvano, trovato alla guida sprovvisto di patente: per non farsi scoprire, ha fornito false dichiarazioni sulla sua identità. Tuttavia, gli agenti, insospettiti, lo hanno accompagnato in Questura dove hanno scoperto la sua vera identità traendolo in arresto. Adesso si trova agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

La Squadra Amministrativa ha sanzionato un negozio al dettaglio sequestrando amministrativamente 8 Kg di materiale pirotecnico privo di etichetta oppure scaduto. Dovrà pagare una multa di diverse migliaia di euro. 

Un altro venditore, ambulante, è stato sanzionato per alcune migliaia di euro perché stava vendendo senza avere la licenza, con  conseguente sequestro di 6 kg di artifici pirotecnici comunque di libera vendita. 

 

Potrebbe piacerti anche