The news is by your side.

Minaccia di lanciarsi da un viadotto, chiuso il tratto dell’A14: code di 3 chilometri

Soccorritori in azione sul Cerrano

Pescara. Chiuso il tratto abruzzese dell’autostrada A14 compreso tra i caselli di Pescara Nord e Atri Pineto, in direzione Nord, a causa di una persona che minaccia di lanciarsi nel vuoto dal viadotto Cerrano, alto circa 90 metri.

Sul posto ci sono la polizia stradale, il 118 e il personale di Autostrade. In seguito alla chiusura del tratto si sono create code di almeno tre chilometri. Aspi consiglia, a chi viaggia verso Ancona, dopo l’uscita obbligatoria a Pescara Nord di percorrere la strada statale 16 verso Atri Pineto, dove rientrare in autostrada.

La chiusura è stata estesa al tratto compreso tra Pescara Ovest e Atri Pineto: le code all’altezza di Pescara Nord, precedente uscita obbligatoria, hanno superato i sette chilometri. L’estensione della chiusura temporanea comporta che il traffico venga fatto uscire obbligatoriamente a Pescara Ovest. In tilt, nella zona, anche la viabilità ordinaria. Intanto prosegue l’intervento di soccorso: il personale sanitario sta cercando di far desistere la persona che minaccia di lanciarsi dal viadotto. Sul posto ci sono il 118, con l’ambulanza della Croce Rossa Italiana di Pescara e la medicalizzata di Atri, i vigili del fuoco, la polizia autostradale e il personale di Autostrade. I soccorritori sono sia sul viadotto sia al di sotto del ponte, dove i vigili del fuoco hanno montato un gonfiabile.

Potrebbe piacerti anche