The news is by your side.

Movida pescarese, denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale il titolare di un locale

Pescara. Nella serata di ieri, le forze dell’ordine hanno controllato i locali della movida pescarese per garantire il rispetto delle norme di sicurezza e del distanziamento. Le pattuglie deputate al controllo di piazza Muzii, via C. Battisti e zone limitrofe hanno constatato inizialmente una bassa affluenza di clienti, dovuta alle cattive condizioni meteo. Nei pressi dei locali dove gli avventori cercavano riparo sotto le pensiline si sono create situazioni di momentaneo assembramento, che gli agenti in servizio, parlando sia con i clienti che con i gestori dei locali, hanno riportato senza particolare difficoltà al ripristino del dovuto distanziamento.

Intorno alla mezzanotte, gli agenti hanno invitato al ripristino del distanziamento i clienti che sostavano all’esterno di un locale. Tuttavia, mentre gli avventori eseguivano serenamente le indicazioni, il titolare del locale, in evidente stato di alterazione alcolica, ha iniziato avanzare proteste verso gli agenti che, poco dopo, sfociavano in oltraggi, minacce e azioni di resistenza. Il titolare del locale è stato denunciato per oltraggio, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per la manifesta ubriachezza in luogo pubblico e per non aver rispettato l’obbligo di indossare il Dpi, secondo quanto previsto dalla Dl n. 33 del 16.05.2020.

Potrebbe piacerti anche