The news is by your side.

Ordine dei medici: “Contro paura vaccini a disposizione per contattare direttamente i pazienti”

Pescara. “È arrivato il momento di mettersi al lavoro per organizzare la fase ordinaria della campagna vaccinale anti-Covid. Dal nostro punto di vista di medici, la chiamata diretta dei pazienti ci sembra la scelta migliore. Perchè consente di abbattere quella percentuale di resistenza verso la somministrazione dell’immunizzante “.

Lo ha detto Filippo Anelli, presidente della Federazione degli Ordini dei medici (Fimmg) valutando la forma più efficace per la campagna vaccinale che da settembre dovrebbe entrare in fase di routine e qualora venisse deciso di chiudere gli hub per proseguire le somministrazione negli studi dei medici di base e dei pediatri di libera scelta. Anelli ha sottolineato: “Quando il medico di famiglia chiama direttamente il paziente, ha la possibilità di discutere, spiegare e argomentare sulla bontà del vaccino, perchè c’è un rapporto di fiducia consolidato nel tempo che consente alle persone di superare i dubbi e i timori verso la vaccinazione”.
Il presidente ha poi ricordato che almeno il 40% dei i pazienti non fa la vaccinazione antinfluenzale, “con il
Covid è diverso, perchè i cittadini ovviamente temono di più questa malattia, ma delle sacche di resistenza ci
sono. Nostro compito è anche spiegare perchè il vaccino non fa male”.

Potrebbe piacerti anche