The news is by your side.

Parla una cittadina: il centro di Pescara è ostaggio di furti e degrado. D’Incecco: il Comune si sta attivando con vigili e telecamere

Pescara. Furti ripetuti e violenze nei confronti di commercianti, negli ultimi giorni, nel centro di Pescara, per mano di due individui, già individuati dalle forze dell’ordine.

“La situazione in centro è molto più drammatica di quanto possa apparire. I commercianti del quadrilatero di piazza della Rinascita, i portici del centro, sono esasperati dalla presenza di clochard che, oltre a dormire, fanno abitualmente i propri bisogni proprio in prossimità dei negozi, l’aria è irrespirabile.
Mi permetto, nel mio piccolo, di dire che la sicurezza e la lotta al degrado sono pilastri portanti della politica e ciò che è emerso da un incontro da me organizzato lunedì pomeriggio con il comandante della municipale Danilo Palestini e i commercianti del centro è che nessuno si sente tutelato e protetto, non vedono girare gente in divisa e soprattutto la pulizia dei portici deve essere svolta con maggiore assiduità dalla società preposta.
Sono un ex’ commerciante e pertanto comprendo le criticità di queste persone che ogni mattina aprono i propri negozi e lavorano con passione ma anche con tante difficoltà, pagano affitti spropositati e tasse che dovrebbero in qualche modo garantire loro un minimo di decoro e sicurezza.
So che tutti voi eletti siete al lavoro per migliorare la nostra città ma vi prego di farvi vedere presenti da queste persone e dare delle risposte concrete”, ha dichiarato una cittadina, esasperata dalla situazione.

Alle segnalazioni ribatte Vincenzo D’Incecco, capogruppo in Comune della Lega, che dichiara:”Il presidente della commissione sicurezza, Armando Foschi, insieme all’assessore alla sicurezza, Adelchi Sulpizio, stanno chiedendo un incontro al questore ed al prefetto insieme e concorderanno con i commercianti una delegazione che li accompagnerà non appena avranno una data di disponibilità da entrambi.

Per il resto, aggiungo che, oltre al punto fisso di polizia municipale nelle aree di risulta, il Comune di Pescara assumerà altri vigili urbani nei prossimi mesi e poi avvierà anche il turno notturno.

Inoltre stiamo procedendo con i progetti di realizzazione di oltre 140 impianti di telecamere su tutta la città e finalmente la creazione della sala di controllo delle telecamere (control room) presso il comando della polizia municipale, tutto fatto con sistemi di controllo super innovativi e tecnologici.

Queste cose saranno realizzate concretamente nel 2020.

Tali informazioni servono anche per tranquillizzare i cittadini che  chiedono notizie di quello che stiamo facendo”, ha concluso D’Incecco.

Potrebbe piacerti anche