The news is by your side.

Penne, deliberato bilancio di previsione 2020-2022: stop al pagamento di tasse e imposte fino al 30 giugno

Pescara. Il Consiglio comunale di Penne ha deliberato il bilancio di previsione 2020/2022 e il programma triennale delle opere pubbliche.

Prevista la riduzione della pressione tributaria a imprese e partite iva. È stato predisposto anche un fondo per il sostegno al reddito delle famiglie che sono in sofferenza per l’emergenza sanitaria. Tra le misure adottate ci sono, inoltre, l’esenzione della Tosap a bar, ristoranti, pub, paninoteche e gelaterie, l’esenzione della Tari (per il periodo di chiusura per l’emergenza Covid-19) alle attività economiche e agevolazioni fiscali a favore delle nuove imprese (esenzione Tari nei primi due anni), neomamme
(con reddito isee inferiore a 7000 euro), immobili adibiti ad attività commerciali ubicati nel centro storico e una misura specifica per sostenere l’occupazione. È stato modificato anche il regolamento delle entrate: eliminata la polizza fideiussoria per gli importi rateizzati superiori a 5mila euro. L’Amministrazione comunale, inoltre, ha deliberato lo stop al pagamento di tasse e imposte fino al 30 giugno 2020 e sospese le attività di accertamento fiscale fino al 30 settembre 2020.

L’assessore al bilancio Gilberto Petrucci si è soffermato sul miglioramento del bilancio dopo 4 anni di lavoro svolto nell’attività di risanamento. “Con forte senso di responsabilità abbiamo deliberato il bilancio di previsione perché l’emergenza sanitaria si trasformerà a breve in una crisi economica e
sociale: è fondamentale quindi avere a disposizione gli strumenti di programmazione contabile per sostenere la comunità”, ha esordito l’assessore Gilberto Petrucci. “Tuttavia abbiamo svolto una forte e incisiva attività di risanamento al bilancio che ci ha consentito di assumere 14 nuovi dipendenti, liberare risorse per la manutenzione del patrimonio e rivitalizzare i settori strategici della macchina amministrativa. Sono soddisfatto e ringrazio la maggioranza per il sostegno e le forze di opposizione per il contributo apportato alla discussione”.

Potrebbe piacerti anche